Il tintore

Indossare l'arcobaleno era un'enorme soddisfazione per popolani o nobili, e per i tintori che ottenevano i colori migliori, c'erano orgoglio, fama e soprattutto denaro.
Il colore ha sempre avuto un ruolo preponderante sulla vita, sugli stati d'animo, sulla comunicazione delle persone e nel Medioevo indicavano anche l'importanza sociale.
Giallo, Verde, Blu, Viola, Rosso, Arancione, Marrone, Grigio e Nero.
Ogni colore un significato, uno scopo, un marchio, una vita.
Era il tintore che, con enormi fatiche e saggezza, creava ricette segrete per le tonalità migliori.

DSC_0027
DSC_0027

DSC_0110
DSC_0110

DSC_0089
DSC_0089

DSC_0027
DSC_0027

1/4