O Romeo, Romeo, perchÈ sei tu Romeo?
Rinnega il padre tuo e rifiuta il tuo nome,
oppure, se non vuoi farlo, giura che sei mio e
non saro’ piu’ una Capuleti.

Ama,ama follemente, ama per quanto
riesci ad amare e si ti verra’
detto che e’ male,ama il tuo
male e sarai innocente.

W. Shakespeare

Giulia Ilacqua e Mario Lazzari